Indici:
1993
1994
1995
1996
1997
1998
1999
2000
2001
2002
2003

2004

2005
 
2006
 
2007
2008

Consorzio Nettuno

News

Volumi

Modulo d'ordine

Help

Pitagora Editrice

Home Pitagora Group

 

matdid_titolo.jpg (8405 byte)

Indice del Numero 1 - 1993

 

Editoriale, 4

C. Pellegrino: La tela di Arithmos, 5

T. Shkupa: Abilitā degli studenti nel creare controesempi e "insegnamento logico" della matematica, 15

E. Giuliani, A. Pesci, M. C. Romanoni: Un'esperienza di avvio alla simbolizzazione in prima media, 21

M. Reggiani, N. Vercesi: Schematizzazioni, diagrammi di flusso, tabelle e attivitā matematiche con il computer nella scuola media inferiore, 39

E. Rapella: Anagrammi, 51

T. Shkupa: Per il trattamento della disgiunzione di equazioni e disequazioni, 59

H. Maier: Problemi di lingua e comunicazione durante le lezioni di matematica, 69

SOFTWARE MATEMATICO:

G. C. Barozzi: Un esempio di utilizzo del sistema Mathematica: classificazione e tracciamento delle coniche, 82 

UNO SPAZIO PER LA DISCUSSIONE:  

S. Deplano, G. Navarra: La formazione degli insegnanti dopo la legge 341 sulla riforma degli ordinamenti didattici universitari: problematiche e prospettive per gli insegnanti ricercatori, 92 

Convegni e congressi, 97

Schede bibliografiche, 102

 

Indice del Numero 2 - 1993

C. Di Stefano: Sbagliando si impara, 112

M. Emmer: Il museo di Matematica, 131

P. Quattrocchi, G. Rinaldi: Una caratterizzazione per i piani affini pappiani, 148

G. T. Bagni: Alla ricerca di numeri primi, 166

H. Maier: "Domande che si evolvono" durante le lezioni di matematica, 175

F. Cavaliere: L'equazione pitagorica, 192

SOFTWARE MATEMATICO

G. C. Barozzi: Un esempio di utilizzo del sistema Mathematica: classificazione e tracciamento delle coniche (parte II), 208

Convegni e congressi, 217

Schede bibliografiche, 225

 

Indice del Numero 3 - 1993

 

Editoriale, 232

G. Papy: In questo cielo di rettangoli in cui i quadrati regnano sovrani, 233

A. Gagatsis: Alcuni problemi dell'insegnamento della geometria in Grecia. Un esempio: la simmetria ortogonale, 244

J. D. Godino: Verso una teoria della didattica della matematica, 261

B. D'Amore: Esporre la matematica appresa: un problema didattico e linguistico, 289

F. Furinghetti: Che cosa resta  e che cosa dovrebbe restare della matematica quando si č dimenticata la matematica, 302

PER LA SCUOLA ELEMENTARE:  

R. Dieschbourg: L'uso del linguaggio delle frecce alle elementari, 330 

B. D'Amore, P. Sandri: Una classificazione dei problemi cosiddetti impossibili, 344

INTERVENTI E DISCUSSIONI:  

B. D'Amore: Considerazioni sull'insegnamento della matematica in continuitā tra la scuola media ed il biennio superiore, 348

Convegni e congressi, 354

Schede bibliografiche, 361

 

Indice del Numero 4 - 1993

I. Caccamo, M. Giampieretti, C. Lorenzoni, R. Rubino, M. Tripodi: Sul problema degli ostacoli intuitivi nell'uso dell'addizione, 368

B. D'Amore: Geometria: mezzo pedagogico per l'educazione matematica, 387

F. Spagnolo, C. Margolinas: Un ostacolo epistemologico rilevante per il concetto di limite: il postulato di Archimede, 410

C. Di Stefano: Tentar non nuoce, 428

PER LA SCUOLA ELEMENTARE:  

F. Baldisserri, B. D'Amore, E. Fascinelli, M. Fiori, B. Gastaldelli, P. Golinelli: I palloncini di Greta, 444

SOFTWARE MATEMATICO: 

S. Cappuccio: Per un uso creativo del laboratorio di informatica, 420 

BREVI NOTE: 

G. T. Bagni: Funzioni naturali di variabile reale, 466 

Convegni e congressi, 476

Schede bibliografiche, 482

Per i Vs. ordini, richiesta di informazioni o consigli pited@pitagoragroup.it  


"Avviso - Ai sensi dell'art.1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n.72, come modificato dalla legge conversione 21 maggio 2004 n.128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. La riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione e la diffusione senza l'autorizzazione del titolare dei diritti č vietata. Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 633/1941".